Product Description

ELEMENS DE CHIMIE DE J. A. CHAPTAL, MEMBRE DE L’INSTITUTE NATIONAL, QUATRIEME EDITION, A PARIS, CHEZ DETERVILLE, Libraire, rue du Battoir, n° 16, quartier de l’Odeon. An XI – 1805.

 

Tre volumi in 8°, pagine: (4), XCII, 361, (1b); (4), 458; (4), 495, (1b); legature in mezza pelle, dorsi lisi, titoli sul secondo volume in oro su tassello nero.

Buon esemplare.

 

Jean-Antoine Chaptal (Saint-Pierre-de-Nogaret, 4 giugno 1756 – Parigi, 30 luglio 1832).

Ha lavorato principalmente sugli acidi minerali, soda e altresostanze chimiche. In Élémens de Chymie[1] (pubblicato nel 1790), coniò una nuova denominazione per il gas conosciuto allora come “azoto” o “aria mefitica” ovvero la parola nitrogène, denominata dal niter (detto anche salnitro, un composto minerale del nitrato di postassio), che era necessario per la produzione dell’acido nitrico. Il nuovo termine di Chaptal per il gas è stato assorbito nella parola inglese per “azoto” ovvero “nitrogen”.