Product Description

Autore: Panvinio Onofrio

Anversa – XVI sec., incisore e mercante. Viaggiò in Italia (Zani lo cita a Verona nella seconda metà del Cinquecento).
Epoca: 1648
Tecnica: Acquaforte in rame
Misure: 318 x 452 mm ca
Descrizione: Rara carta tratta dall’opera: “ANTIQUITATUM VERONENSIUM LIBRI VIII. Nunc primum in lucem editi variisque iconibus et antiquiis inscriptionibus locupletati” di Onofrio Panvinio, stampata a Padova da Paolo Frambotti nel 1648.
Bel foglio con ottima inchiostratura.
L’orientamento della carta, con il nord sulla sinistra, il grande cartiglio e la scala con compasso, creano un effetto scenografico molto particolare. In alto a sinistra nel grande cartiglio, il ritratto del famoso storico veronese Saraina Torello vissuto nel XVI secolo. Sempre nel cartiglio due cornucopie traboccanti frutta, antichi simboli di prosperità e abbondanza, propri di una terra molto fertile. In basso a destra Scala di Miglia Italiani (23 miglia pari a 124 mm). Bibliografia: Associazione Almagià: Apparati decorativi …. nella cartografia italiana dal ‘400 al ‘800, Conume di Santa Anatolia 2010, tav. 18 pag. 68