Descrizione prodotto

Autore: Sweertius Emanuel

1552 – ?
Epoca: 1631
Tecnica: Acquaforte in rame colorata a mano d’epoca
Misure: 340 x 202 mm
Descrizione: Rara incisione tratta dall’opera ” FLORILEGIUM amplissimum et selectissimum, quo non, tantum varia diversorum florum praestantissimorum et nunquam antea exhibitorum genera, sed et rarae quamplurimae Indicarum plantarum, et radicum formae, ad vivum partibus duabus, quatuor etiam linguis offeruntur et delineatur” Amstelodami, Emanuele Sweerti Septimontio Batavo, 1631. Emanuel Sweert, floricoltore e commerciante di fiori e di altre curiosità naturalistiche olandese, che passò al servizio dell’Imperatore Rodolfo II d’Asburgo, i cui giardini, a Vienna e a Praga, erano oggetto di ammirazione in tutta Europa. L’opera da cui proviene questa tavola , consta di centodieci incisioni ove sono raffigurate le piante più rinnomate del tempo. L’opera dello Sweert rappresentava un vero e proprio catalogo di vendita: le piante potevano infatti essere acquistate ad Amsterdam o nel negozio che l’Autore apriva in occasione della rinomata fiera annuale di Francoforte. Splendida la coloriura eseguita per mano di un anonimo nel 1735. Perfetto stato di conservazione.