Descrizione

AL POPOLO VERONESE ORAZIONE POSTUMA DELL’ABATE GIUSEPPE CONTE PELLEGRINI EDIZIONE SECONDA ACCRESCIUTA DELL’ELOGIO DELL’AUTORE SCRITTO DALL’ABATE ERIPRANDO CONTE GIULIARI
IN MORTE DI AMARITTE RIME DELL’ABATE GIUSEPPE CONTE PELLEGRINI EDIZIONE SECONDA ACCRESCIUTA DI DUE CANZONI POSTUME DELLO STESSO

Stamperia Giuliari, Verona, 1800

Un volume in 8° (237 x 160 mm), pagine: (1), (1b), (2), 81, (3b); 39, (1b). Legatura in brossura muta. Pagine in barbe. Foglio con “Errori – Correzioni” applicato al contropiatto posteriore. Il volume contiene un’orazione di Giuseppe Pellegrini (Verona, 1718 – 1799), con l’aggiunta dei versi “In morte di Amaritte”, seconda edizione accresciuta con anche due canzoni postume dell’autore. In riferimento alla prima edizione il Gamba scrive: “L’Autore scrisse e recitò quest’orazione l’anno 1799 (ultimo di sua vita, compiendo il suo ottantunesimo anno); e quantunque frutto senile, si stimò degna da proporsi come canone di sfoggiata eloquenza” (Gamba, n°2644). Bell’esemplare.

Bibl.: Libreria Dante, “Verona nei sui Libri e nei suoi Autori”, n°1007.