Descrizione prodotto

Autore: Piranesi Giovan Battista

Mogliano Veneto 1720 – Roma 1778. Incisore e architetto, dopo una prima formazione a Venezia (nella bottega dei fratelli Valeriani e presso l’incisore Carlo Zucchi), nel 1740 si recò a Roma come disegnatore dell’Ambasciata veneziana. Lì conobbe Giuseppe Vasi, da cui imparò molti segreti dell’arte incisoria, fra cui la morsura della lastra a più riprese, che gli permise di ottenere forti contrasti chiaroscurali, congeniali alla sua vena creativa.
Epoca: 1750
Tecnica: Acquaforte in rame
Misure: 403 x 614 mm
Descrizione: rimandi: 1 Monastero dè Monaci Cistercensi – 2 Muro moderno fabbricato sulle rovine dell’Anfiteatro Castrense – 3 Avanzi del Tempio della Speranza Vecchia. Bel foglio, solita traccia di piega centrale. Ottima inchiostratura. QUARTO STATO DI SEI. Bibliografia: Hind, 11; Focillon, 729; Wilton – Ely, 173.